NEL TRAPANESE

Marsala, a un anno e mezzo gioca con la borsa della madre e muore strangolato con la cinghia

Un bambino di un anno e mezzo (G.C.) è morto strangolato, mentre giocava, con la cinghia della borsa della madre, che era appesa a una sedia. Il primo ad accorgersi di quanto stava accadendo sarebbe stato il padre, che ha visto il piccolo privo di sensi e cianotico nel tardo pomeriggio.

Il bambino è stato, quindi, subito trasportato dai genitori al pronto soccorso dell’ospedale «Paolo Borsellino» di Marsala, ma non c'è stato nulla da fare. I familiari erano disperati. I carabinieri hanno avviato indagini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X