CALCIO

Serie C: il Trapani non va oltre il pari in casa col Monopoli, promosso il Lecce

di
serie c, trapani calcio, trapani monopoli, Trapani, Qui Trapani

Il Trapani non va oltre il pareggio al Provinciale contro un Monopoli mai domo ma mantiene la sua seconda posizione in graduatoria nel campionato di serie C dopo lo splendido successo al Massimino di Catania. Il Lecce invece vince in casa contro la Paganese e conquista la promozione in serie B.

Partita strana a Trapani, nella quale i padroni di casa sembrava potessero chiuderla da un momento all’altro. Dopo il vantaggio iniziale, la squadra di Calori ha sfiorato in diverse occasioni il raddoppio, poi il pareggio ospite. Una rete su rigore ha riportato in vantaggio il Trapani, però il Monopoli ha sfruttato una indecisione difensiva riequilibrando le sorti della gara.

Un pareggio che premia la grande volontà della squadra pugliese e che fa mordere le dita al Trapani per le tante occasioni mandate al vento. Per la cronaca, i granata giocano per mantenere il secondo posto ma sperano nel miracolo della Paganese a Lecce. La squadra gioca senza quattro giocatori importanti: il difensore Fazio, il centrocampista Bastoni,la punta Evacuo, squalificati, e l’attaccante Polidori, indisponibile. All’8’ doppio colpo di testa di Murano e poi Scarsella sul quale salva il portiere Menegatti in angolo.

Tre minuti dopo grande discesa di Rizzo che serve sulla destra Marras il quale spara alto da ottima posizione. Al 18’ il Trapani passa: servizio di Marras sulla destra per Murano che di potenza spara una rasoiata con il pallone che si infila sull’angolo destro del portiere pugliese.  Al 21’ il portiere ospite toglie da sotto la traversa un pallone per indirizzato da Marras in porta e devia in angolo.

Il Trapani continua ad attaccare con buoni fraseggi a centrocampo. Gli ospiti cercano le ripartenze ma non si fanno vedere sotto porta. Negli ultimi dieci minuti del primo tempo, la gara assume toni noiosi con le squadre che si fronteggiano a centrocampo in una specie di ping-pong che non concede effetti sperati ma soprattutto regala solo noia al pubblico presente. L’unica emozione nel secondo minuto di recupero con un tiro da distanza ravvicinata di Murano, parato, e un seguente mani in area del Monopoli non fischiato.

Nella ripresa al 49’ Murano si libera bene e si dirige verso la porta pugliese sparando a botta sicura, è provvidenziale l’intervento del guardia pali ospite. Al 63’ Calori sostituisce Dambros con Campagnacci. Tatticamente non cambia nulla. Tre minuti più tardi Corapi fionda in porta impegnando Menegatti in angolo. Al 69’ il pareggio del Monopoli su azione di calcio d’angolo. E’ bravo Longo, lasciato solo, in mischia, a mettere dentro a porta vuota. Il Trapani non riesce a ritrovarsi.

Al 76’ i granata però raddoppiano. L’arbitro, infatti, fischia un penalty per la squadra di Calori dopo un'azione di Campagnacci che viene fermato da un braccio di un difensore barese. Della battuta s’incarica Corapi il quale al 77’ batte in gol. A dieci minuti dal termine, Steffè prende il posto di Scarsella. Il Monopoli però non demorde e pareggia all’ 87’ ancora con Longo che raccoglie un pallone dalla sinistra di Paolucci e mette in rete di prepotenza. Finisce in parità. E adesso gli ultimi 90 minuti finali della regular season con il Trapani di scena a Cosenza.

TUTTI I NUMERI DELLA SERIE C

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X