AMMINISTRATIVE

Elezioni a Trapani, la frattura con Tranchida è netta ma Briale prosegue la partita

di
elezioni trapani, Trapani, Politica
Franco Briale

La frattura tra Franco Briale e la coalizione che fa capo al candidato sindaco Giacomo Tranchida è ormai insanabile. L’ex consigliere ed assessore nella Giunta guidata da Vito Damiano, infatti, presidente del Centro Studi Trapani Nuova, infatti, ha ufficializzato la sua non candidatura nella lista dei Futuristi, di riferimento a Francesco Salone, movimento che fa parte della coalizione di Giacomo Tranchida.

«Il 31 marzo avevamo proposto - dichiara Briale - di utilizzare lo strumento delle primarie per scegliere il candidato sindaco da presentare all'intera collettività. Il fine principale sarebbe stato quello di inaugurare una nuova stagione amministrativa, lontana anni luce dalle divisioni e dagli scontri politici del recente passato. A distanza di quasi un mese, purtroppo, le primarie sono rimaste un sogno ed in alcune aggregazioni che si stanno predisponendo sembrano prevalere delle logiche assurde da parte di uno, due… signorotti che, pur di legittimare l'esclusione di altri candidati, fanno a gara nel rivendicare una falsa verginità politica rispetto alla precedente esperienza amministrativa, pur avendone ricoperto ruoli di governo con Assessori e con propri diretti rappresentanti nei principali sottogoverni della città».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X