COMUNE

Alcamo, chiesti 441 mila euro agli ex amministratori della città

di

Il Comune scioglie il nodo e decide di andare avanti per chiedere il recupero delle indennità liquidate nel periodo a cavallo tra il 2012 e il 2013. Soldi che dovranno essere restituiti non solo dai consiglieri comunali che si sono avvicendati tra le due legislature ma adesso anche da assessori e sindaci dell'epoca.

Così ha stabilito la dirigente della Direzione II Affari generali e Risorse umane, Giovanna Mistretta, che in questi giorni ha inviato le lettere con la richiesta di
restituzione di quella parte dell'indennità che, secondo l'alta burocrate, non doveva essere liquidata. Il tutto è stato reso noto da un atto di accertamento pubblicato sull'albo pretorio in cui si parla di un recupero di ben 441 mila euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X