SANITA'

Trapani, il piano dell'Asp per rendere più veloce il pronto soccorso

di
Trapani Asp, Trapani, Cronaca
L'ospedale di Marsala

TRAPANI. Una autentica «inversione di tendenza» al Pronto soccorso del presidio ospedaliero del Paolo Borsellino di Marsala. Ad imprimerla,dopo anni di attese,proteste e malumori, un nuovo modello organizzativo scaturito da un vertice tra il commissario straordinario del’Asp di Trapani, Giovanni Bavetta, il direttore sanitario aziendale Salvatore Requirez, il direttore del Presidio Francesco Giurlanda e il neo Capo dipartimento dell’emergenza-urgenza dell’Asp Massimo De Martino.

«Il problema degli accessi non urgenti al Pronto soccorso – sottolinea il commissario Bavetta – è sempre più diffuso, e particolarmente a Marsala. Il fenomeno provoca un sovraffollamento dei Pronto soccorso che è motivo di disfunzioni organizzative del sistema emergenza e genera conflittualità tra utenti e istituzione sanitaria. Per questo interverremo sulle due principali criticità: il numero degli accessi e le modalità di dimissioni».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X