CARABINIERI

Evadono dalla comunità in cui scontavano i domiciliari, due arresti a Calatafimi Segesta

di
evasione domiciliari calatafimi segesta, Trapani, Cronaca
Agostino De Vita e Andrea Musumeci

CALATAFIMI SEGESTA. Due uomini sottoposti ai domiciliari nella comunità “La forza” di Calatafimi Segesta hanno tentato di allontanarsi e sono stati arrestati. Durante un servizio di controllo del territorio i carabinieri stazione di Calatafimi Segesta hanno notato Agostino De Vita, di 26 anni, originario di Mazara del Vallo.

Il ventiseienne è stato sorpreso dai militari mentre si stava allontanando a piedi dalla comunità. Agostino De Vita, dopo essere stato bloccato dai militari, è stato arrestato per il reato di evasione ed accompagnato presso la compagnia carabinieri di Alcamo dove, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto per la notte nelle camere di sicurezza.

De Rosa è rimasto a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del giudizio direttissimo. Il giudice ha disposto che De Vita fosse portato in carcere. Nella stessa giornata i carabinieri del comando stazione di Calatafimi Segesta hanno arrestato un catanese Andrea Musumeci, di 37 anni.

I militari hanno dato  esecuzione ad un decreto di carcerazione emesso dall’ufficio di sorveglianza di Trapani per evasione dei domiciliari commessa qualche giorno prima del trentasettenne.

Anche Musumeci era sottoposto alla misura alla detenzione domiciliare nella medesima comunità “La forza”. In questo caso l’arrestato, dopo essere stato identificato dai militari è stato portato direttamente, su disposizione dell’autorità giudiziaria, nel carcere di Trapani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X