IL CASO

A Trapani è flop della differenziata: rifiuti in strada nel centro storico

di

TRAPANI. Rifiuti dappertutto a Trapani.  Nel primo giorno senza cassonetti per la raccolta della spazzatura, il centro storico si è svegliato invaso dai rifiuti di quanti, non trovando più i contenitori, si sono «infischiati» delle regole della differenziata ed hanno deciso di lasciare le buste della spazzatura nei luoghi dove prima si trovavano i cassonetti.

Così, ancora una volta, l’inciviltà di una parte dei trapanesi ha avuto il sopravvento su quanti, invece, si sono adeguati alle norme, praticando la raccolta differenziata in modo regolare, così come disposto dal Comune. Da Torre di Ligny fino a via XXX Gennaio, proprio accanto alla Prefettura, la spazzatura traboccava e, per questo motivo, Carlo Guarnotta, l’amministratore unico della Trapani Servizi, ha disposto praticamente una pulizia straordinaria della parte antica della città. Con gli operai che sono ritornati in giro per le strade con i loro gasoloni, rimuovendo tutti i sacchetti abbandonati incivilmente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X