CAPITANERIA DI PORTO

Pesce privo di tracciabilità, ancora un sequestro a Trapani

di

TRAPANI. Continuano gli accertamenti da parte dei militari del nucleo di polizia giudiziaria della Capitaneria di Porto di Trapani, all’interno della zona portuale del capoluogo.

Controlli mirati soprattutto alla tracciabilità del prodotto ittico destinato non solo al mercato ittico all’ingrosso, ma anche al mercato al minuto e in subordine per scongiurare il mantenimento del mercato clandestino ed illegale che pure sappiamo esiste e prolifera.

Nella notte appena trascorsa nel corso di un altro blitz nei pressi del porto è stato sottoposto a sequestro altro pesce non tracciabile e destinato verosimilmente a questo mercato clandestino e illegale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X