CARABINIERI

Accoltella il fidanzato della figlia dopo una lite, arrestato a Trapani

di
accoltella genero a trapani, Trapani, Cronaca
Melchiorre Nicosia

TRAPANI. Una lite in famiglia che stava per trasformarsi in tragedia. È accaduto nella tarda serata di ieri a Trapani, in via Villa Rosina, dove il 54enne Melchiorre Nicosia ha aggredito e accoltellato il fidanzato della figlia dopo un'accesa discussione.

Il giovane, A.C. le sue iniziali, si era recato nell'abitazione di Nicosia per prelevare il figlio di 5 anni, nato dalla relazione con la figlia dell'uomo. Dopo una lunga attesa davanti al cancello senza ricevere risposta, il ragazzo ha forzato il portoncino in alluminio dello stabile e si è precipitato al primo piano sferrando calci e pugni alla porta dell'abitazione del suocero.

Il 54enne avrebbe impugnato un coltello per intimorire il giovane ma una volta aperta la porta è stato colpito al naso con una testata. L'uomo ha reagito sferrando sei coltellate al petto al genero. I carabinieri sono intervenuti e hanno arrestato Nicosia per il reato di tentato omicidio e porto abusivo di armi mentre il ragazzo è stato trasportato al pronto soccorso ma non è in pericolo di vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X