NUOVA NORMATIVA

Matrimoni annullati dai vescovi, dopo il via libera del Papa primi 4 casi a Mazara

MAZARA DEL VALLO. Quattro sentenze definitive di nullità di altrettanti matrimoni sono state emesse dal vescovo di Mazara del Vallo Domenico Mogavero. I provvedimenti sono i primi assunti dopo l’entrata in vigore della nuova normativa introdotta da Papa Francesco con il motu proprio Mitis iudex entrato in vigore l’8 dicembre 2015.

Le cause di nullità in precedenza venivano trattate dal Tribunale ecclesiastico regionale davanti al quale oggi si dibattono ancora le cause con il processo ordinario.

Con la nuova procedura il vescovo è giudice unico e gli spetta, tra l’altro, la verifica dell’esistenza di circostanze di fatti e di persone, sostenute da testimonianze o documenti, che non richiedano una inchiesta o una istruzione più accurata e rendano manifesta la nullità.

La sentenza può essere appellata dalle parti entro 15 giorni dal momento in cui viene loro comunicata. A oggi al vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo sono state presentate 18 cause di nullità matrimoniale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X