CORTILE ADRAGNA

Erice, dopo la frana si lavora per la messa in sicurezza del costone

di

TRAPANI. Il costone della montagna che sovrasta il Cortile Adragna in territorio di Erice è diventato un «sorvegliato speciale». Si sta studiando il modo per poterlo mettere in sicurezza. E intanto si dovranno completamente rimodulare gli interventi previsti nei giorni scorsi.

Servono infatti nuovi interventi di sostegno e questo dopo la frana che lunedì mattina ha praticamente distrutto le abitazioni di quattro famiglie. Non valgono più dunque le ipotesi sulle quali si era ragionato a seguito del sopralluogo avvenuto immediatamente dopo le prime avvisaglie della frana, lo scorso 28 febbraio, ora è mutato l’aspetto morfologico del costone. «Il grosso del pericolo – dice il geologo rocciatore Angelo Leotta - ormai è venuto giù».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X