BENI CULTURALI

Musei, da sabato riapre le porte l'ex tonnara Florio di Favignana

di

TRAPANI. Dal 31 marzo l’ex Stabilimento Florio delle Tonnare di Favignana e Formica riapre le porte. Visitabile per due weekend di fila, dal 14 aprile invece il museo sarà fruibile tutti i giorni.

Da sabato 31 marzo (con un giorno di anticipo rispetto alla data prevista), l’1 e il 2 aprile, e  ancora il 7 e l’8 aprile l'ex Stabilimento sarà visitabile dalla 10 alle 14. Domenica 1 aprile, inoltre, giorno di Pasqua, l'ingresso sarà gratuito come prima domenica del mese, così come previsto dall’iniziativa introdotta in tutta Italia dal ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo.

Dal 14 aprile invece la Tonnara darà ufficialmente il via alla nuova stagione turistica garantendo l’ingresso tutti i giorni.  Ad aprile e maggio l’apertura sarà assicurata dalle ore 10 alle ore 14. A giugno, con l’avvento dell’estate, dalle ore 10 alle ore 17. A luglio, agosto e settembre dalle ore 10 alle ore 13.30 e dalle ore 17 alle ore 23. Ad ottobre, l’orario di fruizione tornerà ad essere dalle 10 alle 17. L’ultimo giorno di apertura dell’ex Stabilimento Florio sarà il prossimo 4 novembre.

Il biglietto d’ingresso è di 6 euro e l’ingresso è gratuito per i minori, fino a 18 anni.

“Punteremo nuovamente sul mondo dell’arte contemporanea con altre mostre e proposte che stiamo valutando con attenzione particolare, incentrate alla ‘probabile’ pesca del tonno che dovrebbe essere recuperata quest’anno - spiega Luigi Biondo,  direttore del Polo regionale per i siti culturali della provincia di Trapani, ente che gestisce l'ex Stabilimento da fine 2016.

"Porteremo avanti, dunque, l’organizzazione di una serie di mostre legate al mondo della pesca nell’ambito dell’arte contemporanea. Il target che stiamo cercando di seguire è questo e le attività verranno realizzate dall’apertura al periodo di chiusura con continuità. L’arte contemporanea sarà il filo conduttore di alcune iniziative di grande interesse”.

“Per la stagione estiva, ormai imminente – dice il sindaco di Favignana Giuseppe Pagoto – la struttura è pronta ad ospitare, come di consueto, incontri culturali e iniziative di vario tipo legate alla promozione dell’Arcipelago. L’intesa con il Polo regionale per i siti culturali della provincia e la collaborazione con la Soprintendenza, che continua, sono per noi garanzia di ulteriori traguardi per la valorizzazione del territorio. Quest’anno, inoltre, alcuni locali dell’Ex Stabilimento Florio saranno destinati al nuovo Centro di Recupero Tartarughe Marine dell’AMP, in cui saranno allestiti uno stabulario per le tartarughe marine e un’aula didattica per le attività di educazione ambientale”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X