SERIE C

Trapani all'esame Rende, Calori: "Rispetto per l'avversario ma crediamo in noi stessi"

di
Rende-Trapani, serie c, trapani calcio, Alessandro Calori, Trapani, Qui Trapani
Alessandro Calori

TRAPANI. Nessuna distrazione, rispetto per un avversario difficile ma fiducia nei propri mezzi. Alessandro Calori carica il suo Trapani in vista del match di questo pomeriggio contro il Rende, una trasferta insidiosa contro una squadra che ben si sta comportando.

"Il campionato ci ha dimostrato che tutti possono fare risultato contro tutti - dice l'allenatore dei granata - Dipende sempre da noi, dalla nostra interpretazione. Ai ragazzi dico: non possiamo regalare nulla a nessuno. A volte lo abbiamo fatto, ma è altrettanto vero che siamo stati bravi a recuperare qualche errore. Dobbiamo avere sempre questa caratteristica: non mollare mai, continuare a credere, fare più punti possibili e guardare una partita alla volta, non pensando a quello che è stato ieri ma a quello che dovremo fare domani. Il Rende è una squadra che è cresciuta e che può considerarsi una delle rivelazioni del campionato per come è stata costruita. Quindi dobbiamo avere rispetto nei confronti dell’avversaria, ma soprattutto credere in quello che siamo".

L'allenatore non esclude anche la possibilità di ricorrere al turn over: "Vedremo. Le scelte vengono dettate anche dal momento dei giocatori, magari c’è chi è in una condizione migliore di un altro. Sono valutazioni che facciamo fino all’ultimo. Sono tutti aggregati, anche se qualcuno con qualche acciacco. Rizzo ha subito una botta nell’ultima partita in casa, sta meglio, ma vedremo se sarà necessario qualche altro giorno di riposo o lo porteremo con noi. Bastoni si sta riprendendo, Minelli ha un risentimento ad una caviglia. Ripeto, vedremo. La valutazione nella scelta della formazione è dettata anche da queste cose".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X