LA VERTENZA

Castelvetrano, i vigili urbani proclamano lo stato d'agitazione

CASTELVETRANO. I vigili urbani di Castelvetrano aderenti a Fp Cgil, Fp Cisl, Uil Fpl e Csa Trapani da ieri pomeriggio sono in stato di agitazione, proclamato dopo un’assemblea nella sede di via Diaz ritenuta insalubre e priva dei parametri di sicurezza. In questo immobile la polizia municipale è stata trasferita da circa quattro mesi, dopo che durante lo sciame sismico di ottobre 2017 nella precedente sede di piazza Matteotti è crollato un controsoffitto in cartongesso. Negli attuali locali mancano gli estintori e i riscaldamenti.

«Lo stato di agitazione - dicono i rappresentanti sindacali Enzo Milazzo, Marcello Caradonna, Giorgio Macaddino e Antonio Ferracane - oltre che per le gravissime condizioni dell’immobile di via Diaz è stato proclamato per l’atavico abbandono istituzionale che di fatto hanno relegato il Corpo a una presenza fantasma. Ci riserviamo nelle prossime ore di inviare una dettagliata relazione al prefetto di Trapani circa le criticità che mettono a rischio l’incolumità dei lavoratori».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X