SERIE C

Corsa alla promozione, niente calcoli in casa Trapani

di

TRAPANI. In casa granata è severamente vietato parlare di tabelle e calcoli per il finale di stagione né tantomeno è ammesso fare, almeno ufficialmente, paragoni con la stagione 2012-2013 culminata nella prima storica promozione in serie B.

In effetti all’epoca, tra il Lecce ed il Trapani, che erano inseriti nel girone A dell’allora Prima Divisione di Lega Pro non c’era alcun terzo incomodo qual è oggi il Catania, perché dalla 27° giornata, quando, dopo una lunga rincorsa, scavalcò quella giallorossa, la squadra granata rimase impegnata in un “testa a testa” che sarebbe durato fino all’ultimo turno.

In questo, vincendo a Cremona per 4-3, il Trapani avrebbe toccato quota 64 in classifica, staccando di 3 punti il Lecce, sconfitto in casa dell’Albinoleffe per 2-1.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X