CENTRO STORICO

Furto al chiostro di San Domenico a Trapani, portato via il rame dagli impianti

di

ERICE. Se la sono presa comoda. Hanno «lavorato» più giorni, mangiato e bevuto per qualche giorno, portandosi via buona parte del rame, sradicando via l’impianto idrico, elettrico e della climatizzazione del Chiostro di San Domenico, sito accanto la chiesa di San Domenico nel pieno del centro storico di Trapani. Sono stati rubati tutti i sifoni, tutti i rubinetti e i fili di collegamento dei condizionatori. Insomma: una vera e propria sciagura per una struttura che l’Ente Luglio Musicale aveva restituito alla città nel 2015.

Si stima che i danni possano essere di circa 20 mila euro ma il Comune di Trapani, contattato attraverso il capo di gabinetto Rita Scaringi, smentisce categoricamente questa cifra. Non sono ancora state fatte delle stime riguardo i danni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X