PORTO

Crolla una banchina a Marinella di Selinunte, pescherecci restano senza carburante

di

CASTELVETRANO. Cede parte della banchina del porto di Marinella e i titolari del distributore del carburante destinato ai pescherecci sono stati costretti a chiudere. Costretti a smontare in fretta e furia le colonnine che rischiavano di finire in mare e a mettere in sicurezza i serbatoi . Il disagio per i pescatori sarà notevole.

Ancora disagi quindi nel porto di Marinella di Selinunte, dove in atto ci sono i lavori di bonifica dello specchio d’acqua insabbiato e pieno di alghe. Improvvisamente un cedimento strutturale di un lungo cordolo di cemento, finito in mare ha fatto abbassare la superficie transitabile della banchina che adesso è stata transennata.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X