POLIZIA

Rapinò ragazzo in motorino facendolo cadere, arrestato a Mazara

MAZARA DEL VALLO. Un diciannovenne tunisino, M. H., è stato arrestato dalla polizia e posto ai domiciliari su ordine del gip di Marsala.

Il giovane è accusato di rapina aggravata in concorso, lesioni personali dolose e tentata estorsione. Con un minorenne, denunciato alla Procura per i minorenni di Palermo per rapina aggravata in concorso, lo scorso 18 dicembre avrebbe sottratto 20 euro a un ragazzo di 19 anni di Mazara del Vallo, P. M., dopo aver sferrato un calcio contro il ciclomotore della vittima e fatto cadere.

M. H. avrebbe tentato anche, senza riuscirvi, di costringere la vittima a consegnargli altri 30 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X