FISSATA LA DATA

Misiliscemi a Trapani, il 27 maggio il referendum sulla nascita del Comune

di

TRAPANI. Domenica 27 maggio, dalle 7 alle 22. È il giorno nel quale i trapanesi saranno chiamati alle urne per il referendum sulla nascita del Comune di Misiliscemi.

A proporre il distacco dal capoluogo per formare il nuovo Comune, il venticinquesimo della provincia e composto dalle attuali frazioni di Rilievo, Guarrato, Locogrande, Marausa, Palma, Pietretagliate, Salinagrande e Fontanasalsa, sono i componenti dell’associazione Misiliscemi, guidati da Salvatore Tallarita, i quali lamentano il totale abbandono di questa porzione del territorio da parte dell’amministrazione di Palazzo D’Alì.

Nel corso degli anni sono state raccolte le firme per la nascita di Misiliscemi ed è stata avanzata la proposta che, peraltro, ha ricevuto anche il parere favorevole da parte del consiglio comunale. Quindi, tutto l’iter è transitato alla Regione con l’assessore Bernadette Grasso che, un paio di mesi addietro, ha dato il benestare all’indizione del referendum.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X