IL SERVIZIO

Mezzi pieni e in attesa di scaricare: a Mazara si rischia il caos rifiuti

di

MAZARA. Mazara è nuovamente nel caos rifiuti. Dallo scorso 2 marzo l’impianto di Siculiana, dove vengono scaricati i rifiuti della città, ha inizialmente limitato l’ingresso dei mezzi per effetto dell’ordinanza del presidente della Regione del 28 febbraio e lunedì scorso il gestore della discarica ha comunicato la chiusura dell’impianto.

«Nei giorni scorsi – afferma il sindaco Nicola Cristaldi - abbiamo registrato uno sfalsamento nel servizio di raccolta, in quanto i mezzi sono pieni, per l’impossibilità di conferire regolarmente i rifiuti in discarica; la situazione rischia di aggravarsi se Siculiana non riaprirà in tempi brevi o se la Regione non ci indicherà un luogo alternativo dove conferire i rifiuti».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X