LA STORIA

Da Calatafimi alla Tanzania, il giovane Giulio volontario nella lotta all'Aids

di

CALATAFIMI. Un altro giovane di Calatafimi Segesta ha scelto l'Africa come meta per il suo futuro fatto di «impegno civile». Lo ha già fatto Rosario Volpi che da volontario opera in Madagascar a Fianarantsoa, e che nel 2013 vinse la ventesima edizione del premio internazionale Volontario dell'Anno» del FOCSIV. Lunedì 5 marzo a partire, questa volta per la Tanzania, è Giulio Montalbano, 27 anni, cooperante di Medici con l'Africa CUAMM.

Giulio vi rimarrà per un anno lavorerà come project assistant in un importante progetto di lotta all’Hiv/Aids sviluppato da Medici con l’Africa Cuamm nell’area di Bariadi, nel nord del Paese. Studi in scienze politiche tra Palermo, Siena e Roma, Giulio Montalbano non è alla sua prima esperienza in Tanzania. Lo scorso mese di settembre infatti, è rientrato da un anno di lavoro nello stesso Paese, dove seguiva la gestione di due orfanotrofi e di un centro di riabilitazione per disabili.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X