GUARDIA COSTIERA

Pesca illegale di neonata a Castellammare, multate tre imbarcazioni

di

CASTELLAMMARE. Tre motopesca sanzionati e tre sequestri a carico di ignoti per le reti gettate in mare (900 metri di reti sequestrati). È questo il bilancio di una operazione congiunta che si è svolta ieri all’alba e che ha coinvolto l’Ufficio Locale Marittimo di Castellammare del Golfo e quello di Terrasini.

L’operazione era rivolta al contrasto della pesca di frodo di neonata (novellame o bianchetto), pesca vietata dalla legge, in questo caso si trattava di novellame di sardine. L’operazione ha interessato tutto il Golfo, da Castellammare a Terrasini. È questo il periodo della neonata di pesce azzurro e sempre più frequente ci si trova davanti alla pesca di frodo per questo motivo l’attenzione da parte dei militari delle Capitanerie di Porto è massima.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X