COMUNE

Mancati pagamenti delle tasse a Marsala: niente multe per gli evasori

di

MARSALA. Non ci sarà nessuna sanzione pecuniaria per quelle migliaia di cittadini (si parla approssimativamente di oltre 5 mila contribuenti) che hanno evaso il pagamento dei tributi comunali: Imu (Imposta sugli immobili), Tari (tassa sui rifiuti), Tasi (tassa sui servizi individuali), Tosap (tassa occupazione spazi ed aree pubbliche) e la tassa del canone della erogazione e consumo dell’acqua potabile e la manutenzione della rete fognaria urbana.

L’esenzione della sanzione è stata fissata in un regolamento, per la «definizione agevolata» delle ingiunzioni di pagamento, approvato dal Consiglio comunale per cercare di mettere ordine nel pagamento dei tributi comunali, in particolare di quelli che il Comune non ha riscosso nonostante le ingiunzioni di pagamento siano state notificate agli utenti nel lasso di tempo che va dall’anno 2000 fino al 16 ottobre del 2017 (gli uffici comunali, a causa di un disservizio non imputabile a loro, hanno alcuni mesi fa inviato i solleciti di pagamento anche a chi aveva regolarmente pagato i tributi contestati che, comunque, sono stati regolarizzati).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X