AEROPORTO BIRGI

Airgest, i super burocrati designati rinunciano all'incarico

di

TRAPANI. I due superburocrati della Regione che erano stati indicati per il consiglio di amministrazione di Airgest, la società di gestione dell’aeroporto «Vincenzo Florio» di Trapani Birgi, hanno dovuto, per ragioni di incompatibilità, rinunciare all'incarico.

L’assemblea dei soci è stata, pertanto, riconvocata per mercoledì prossimo alle 11 con all’ordine del giorno, appunto, la nomina dei tre nuovi componenti del consiglio di amministrazione. Un compito che tocca alla Regione, che possiede il 99,93% delle quote. Dopo l’ultimo aumento di capitale sociale, infatti, agli imprenditori privati e alla Camera di Commercio di Trapani è rimasta in capo una compartecipazione minima.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X