POLIZIA

Hashish nascosto su un peschereccio, tre arresti a Mazara del Vallo

MAZARA DEL VALLO. Utilizzavano il peschereccio sul quale lavoravano come marittimi, al momento ormeggiato al porto di Mazara del Vallo, per nascondere hashish ma sono stati scoperti dalla polizia di Stato e arrestati.

Gli investigatori hanno scoperto 3,3 kg dello stupefacente nell’imbarcazione, mentre altri 4,8 kg erano in casa. Gli arrestati sono il mazarese Francesco Modica, di 44 anni e i tunisini Naceur Asfoune e Imed Hassine, di 43 e 34 anni. Il primo deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; gli altri due di detenzione in concorso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’abitazione di Asfoune e Hassine oltre a 4,8 kg di hashish suddivisi in 48 panetti gli agenti hanno sequestrato 60 grammi circa dello stesso tipo di droga già suddivisi in dosi e pronti per lo spaccio e 500 euro. In attesa della convalida dell’arresto che si terrà nei prossimi giorni nel Tribunale di Marsala i tre marittimi, che hanno precedenti in materia di stupefacenti, sono stati trasferiti nel carcere di Trapani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X