ACQUA

L’Eas invia fontaniere a Erice, si va verso la regolarità dell’erogazione

di

ERICE. È stato necessario che il Comune di Erice notificasse all’Eas l’ennesima diffida perché l’Ente Acquedotti destinasse un fontaniere a normalizzare la distribuzione idrica in tutto il territorio della Vetta. «È stato accertato, per l’ennesima volta, che da diverso tempo – scriveva il sindaco Daniela Toscano nella diffida indirizzata al commissario liquidatore dell’Ente Acquedotti Siciliani – che la distribuzione idrica non viene garantita in alcuni quartieri a causa del perdurare dell’assenza dell’unità lavorativa dell’Eas all’uopo incaricata».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X