COMUNE

Alcamo, gli obiettivi della giunta Surdi: "Più opere pubbliche e meno tributi"

di

ALCAMO. Spendere molto di più per opere pubbliche da realizzare con urgenza, senza lasciare nei cassetti così tante risorse economiche come quei due milioni di euro in avanzo, di cui si è polemizzato nei giorni scorsi. Ma anche abbassare i tributi. Anche se più di un alcamese su due non ne paga e, quindi, occorre potenziare la riscossione.

Sono obiettivi che ad Alcamo, attraverso il nuovo Dup (Documento unico di programmazione) e il Piano triennale, l’amministrazione comunale del sindaco Domenico Surdi dichiara di volere raggiungere.

«In giunta stiamo lavorando proprio su Dup, Tari e nuovo bilancio», afferma il vicesindaco e assessore all’Economia, Roberto Scurto, il quale parla delle recenti critiche fatte all’amministrazione e ai dirigenti comunali dalla Commissione Arconet in tema di equilibri del bilancio e dei vincoli di finanza pubblica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X