SERIE C

La grinta di Calori: "Al mio Trapani chiedo solo vittorie"

di

TRAPANI. «Andiamo a Caserta per vincere, come cercheremo di fare in ogni partita da qui alla fine». Così, poco prima della partenza per la Campania, il tecnico del Trapani Alessandro Calori che ha anticipato la conferenza stampa della vigilia della partita, perché la squadra granata già oggi piazzerà le tende nei pressi di Caserta, dove domani scenderà in campo, alle 14.30, allo stadio «Alberto Pinto», per la venticinquesima giornata di campionato. Si tratta della «prova del nove» di una squadra profondamente rinnovata con il calciomercato di gennaio, dal quale sono venuti fuori cinque candidati al ruolo di titolari, da Drudi a Corapi, da Scarsella a Polidori fino a Campagnacci.

Il primo, però, sicuramente non sarà in campo a Caserta perché squalificato, il secondo è in forse (per quanto acciaccato è stato, comunque, convocato a differenza di Murano, Dambros e Girasole) mentre gli altri tre potrebbero essere tutti nella formazione iniziale. Per Polidori e Campagnacci sarebbe l’esordio, essendo arrivati nelle ultime ore del mercato di gennaio ed avendo dovuto il Trapani sostenere subito dopo il turno di riposo imposto dal calendario per il numero dispari delle squadre che compongono il girone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X