SERIE C

Per il Trapani tre sfide decisive per puntare in alto

di
trapani calcio, Trapani, Qui Trapani
Alessandro Calori

TRAPANI. Tre partite a disposizione per cercare di cancellare l’etichetta di «mese nero» che febbraio ha per il tecnico del Trapani Alessandro Calori. In carriera, infatti, l’allenatore oggi in granata, nel secondo mese dell’anno ha ottenuto la media punti più bassa in assoluto: appena 1,15 perché delle complessive 28 partite dirette dalla panchina, ne ha vinte solo 7 pareggiandone 8 e perdendone, quindi, 10.

Lo scorso anno, nel pur eccezionale girone di ritorno che comunque non è valso ad evitare la retrocessione in serie C, nel mese di febbraio il Trapani vinse una sola partita, contro la Salernitana, perdendone un’altra, a Cittadella, e pareggiandone tre, in casa con l’Avellino, ad Ascoli e a La Spezia.

Allora ci fu anche un turno infrasettimanale, mentre quest’anno il Trapani è stato chiamato a sostenere quello di riposo, imposto dal numero dispari delle squadre che compongono il girone. Sicché i soli impegni dei granata nel mese in corso sono, domenica prossima, allo stadio «Alberto Pinto» di Caserta, per la sesta giornata del girone di ritorno, e, quindi, domenica 18 al Provinciale contro la Paganese ed infine a Reggio Calabria.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X