ECCELLENZA

Il «piccolo» Dattilo nella tana del Marsala

MARSALA. Il «piccolo» Dattilo oggi, al «Nino Lombardo Angotta», all’assalto di un Marsala che «grande», tra tanti alti e bassi, è stato spesso in passato e che vorrebbe tornare ad essere, dopo la scomparsa del Marsala 1912, con la nuova gestione Milazzo. E’ questo, senza ombra di dubbio, il match clou della quinta di ritorno dell’Eccellenza che vedrà gli azzurri di Chianetta difendere il primo posto in classifica (occupato in condominio col Licata) dagli attacchi del Dattilo, appena un punto più sotto e desideroso di ricattare la sconfitta patita a Paceco all’andata.

Si giocherà regolarmente alle 15 all’Angotta (e non al “Di Dia” di Strasatti) visto che la dirigenza del Marsala, pur avendo ottenuto il nulla osta della Lega per il cambio campo, ha deciso di rimandare di qualche giorno le operazioni di risemina all’Angotta dal momento che –sostiene in un comunicato- «l’amministrazione comunale non ha ad oggi predisposto al “Di Dia” adeguati presidi per la salvaguardia dell'ordine pubblico e della sicurezza».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X