CASSAZIONE

Falsi incidenti per truffare le assicurazioni: condanne confermate per 4 alcamesi

di

ALCAMO. Finirono sotto processo con l’accusa di truffa perché avrebbero intascato soldi dalle assicurazioni, ne vennero individuate tre, simulando incidenti.

Alla sbarra noti professionisti alcamesi. La Corte di Cassazione ha confermato le sentenze d’appello nei confronti Vito Savio D’Angelo, 47 anni, che gestisce assieme al fratello Domenico, il centro di riabilitazione «Fisiomedica».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X