NEL CENTRO STORICO

Gli agenti gli impongono l'alt e lui li investe con lo scooter, arrestato un 21enne a Marsala

MARSALA. All’alt imposto dalla polizia, ha reagito accelerando e investendo con il suo grosso scooter due agenti della Squadra Volante. E’ accaduto in via Fici, nel centro storico di Marsala, dove le forze dell’ordine hanno intensificato i controlli dopo alcuni recenti casi di bullismo e pestaggi di giovanissimi ad opera di coetanei.

Ad investire i due poliziotti, che hanno riportato lesioni che i medici del Pronto soccorso dell’ospedale «Paolo Borsellino» hanno giudicato guaribili in dieci giorni, è stato un giovane, Pasquale Alessandro Teri, di 21 anni, che è stato arrestato in flagranza di reato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Teri, posto ai domiciliari, è stato, inoltre, denunciato anche per «porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere».

All’interno del vano «porta casco» sotto la sella dello scooter, infatti, gli agenti hanno trovato e sequestrato un grosso tubo di polietilene di colore nero con al suo interno un’anima di piombo della lunghezza di circa 54 centimetri. Nell’impatto con i poliziotti, lo scooter e il suo conducente sono caduti per terra e in scivolata il mezzo è andato a finire contro una ragazza che in quel momento stava passando. Nell’urto, la giovane ha riportato lievi lesioni guaribili in tre giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X