AMMINISTRAZIONE

Alcamo, alcuni gettoni di presenza non dovuti sotto la lente d'ingrandimento

di

ALCAMO. Neanche sindaci e giunte che si sono succeduti ad Alcamo a cavallo tra il 2011 e il 2014 se la faranno franca dall'effetto della restituzione delle indennità.

Anche loro sono finiti sotto la lente della Direzione Affari generali del Comune che si sta accingendo a preparare il conto, ed anche abbastanza salato, in parte per ragioni diverse da quanto accaduto ai consiglieri comunali in carica nello stesso periodo, quello che comprende l'ultima parte della legislatura dell'allora sindaco Giacomo Scala e la successiva sindacatura di Sebastiano Bonventre. Ancora ai due ex primi cittadini e agli assessori che li hanno coadiuvati non è arrivata alcuna notifica da parte del Comune ma la lettera è dietro l'angolo da parte della dirigente Giovanna Mistretta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X