LA VERTENZA

Trapani servizi, crediti per i rifiuti da due milioni e mezzo

di

TRAPANI. Due milioni e mezzo. È il credito vantato dalla Trapani Servizi da alcuni Comuni, sia della Srr Trapani Nord che della Srr Trapani Sud, in merito al conferimento della spazzatura nella discarica di contrada Borranea. Sono otto i Comuni che devono ancora regolarizzare la loro posizione con la “Trapani Servizi”. Si tratta di Campobello di Mazara, Castelvetrano, l’Ente con il debito maggiore ormai da diversi anni, Gibellina, Favignana, Marsala, Mazara, Petrosino e San Vito.

Rispetto ad un anno addietro il credito della “Trapani Servizi” si è ridotto, quindi, di circa 800 mila euro, considerato che prima ammontava a 3 milioni e 341 mila euro. E, soprattutto, sono stati diversi i Comuni che, nel corso degli ultimi dodici mesi, sono riusciti a regolarizzare la loro posizione con la società partecipata al 100% da Palazzo D’Alì e che gestisce la discarica di contrada Borranea. Tra i Comuni “virtuosi” spicca Castellammare che è stata capace di azzerare i 341 mila euro di debito che aveva con la “Trapani Servizi”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X