COMUNE

Castelvetrano, sei milioni dallo Stato per pagare i debiti

di

CASTELVETRANO. Nelle casse comunali di Castelvetrano in arrivo circa sei milioni e cinquecentomila dal Ministero dell’Interno, per far fronte alle emergenze economiche del Comune e pe evitare il dissesto .Già pronto l’elenco delle priorità. Ad annunciarlo il commissario Salvatore Caccamo, che in questi giorni si è recato a Roma presso il Ministero per avere contezza che l’accredito era in itinere. Somme che comunque non sono a fondo perduto, ma che in futuro si dovranno restituire .

Lo stesso commissario spiega l’iter e l’importanza di queste somme in vista del bilancio che si sta praparando. «Si tratta -afferma- di una anticipazione di liquidità, che abbiamo chiesto nell’immediatezza del nostro insediamento in Comune, come ci consente di farlo la norma per i Comuni sciolti per mafia, che abbiano delle criticità di cassa. Finalmente –continua il commissario - la Corte dei Conti ha congedato il decreto firmato dal Ministro e restituito alla Direzione Centrale Finanza locale del Ministero dell’Interno,ai fini dell’emissione del mandato di pagamento».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X