IL VERTICE

Adozione dei cani randagi a Marsala, nuovo appello del Comune

di

MARSALA. Il problema del randagismo a Marsala registra punte decisamente preoccupanti e a tutela della pubblica incolumità l’Amministrazione avvia una nuova «strategia di lotta». L’emergenza randagismo è stata infatti al centro di un incontro operativo, tenutosi al Comune, ad iniziativa dell’assessore Anna Maria Angileri che ha la delega al canile municipale di contrada Ponte Fiumarella.

Nell’incontro è stato per altro fatto il punto sulla situazione, evidenziando come «il fenomeno sia particolarmente presente in determinate aree del territorio e crea non poche apprensioni tra i cittadini». Episodi di aggressioni da parte dei tanti randagi che circolano pressocchè indisturbati per il centro, la periferia e le borgate, sono sempre più frequenti. In particolare l’area, oggi maggiormente frequentata rispetto al passato, del Parco dell’ex Salinella registra spesso episodi di aggressione di appassionati di jogging, di centauri e ciclisti da parte di branchi che circolano indisturbati; analoga cosa nella zona porto e il Lungomare Florio, nonché nelle contrade del versante sud, ma anche in quello nord

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X