SINDACATO

Carenza di mezzi e personale, la Cisl attacca l’Ast

di

TRAPANI. Carenza di personale e di mezzi, comportamento antisindacale dell'azienda e sicurezza sui luoghi di lavoro, sono questi i principali problemi denunciati dalla Fit Cisl, e relativi alla sede dell'Ast – Azienda siciliana dei trasporti – di Trapani. Ma non finisce qui perché il sindacato chiede oltre alla riorganizzazione della sede dell'Ast di Trapani, ritenendola «necessaria», anche l'intervento dello stesso presidente della società e dell'Ispettorato del Lavoro.

Nel corso di una conferenza stampa appositamente dedicata a questa vicenda, Amedeo Benigno segretario generale della Fit Cisl Sicilia, Rosanna Grimaudo responsabile del presidio Fit di Trapani e Giuseppe Fici della rappresentanza sindacale aziendale della Cisl all'interno dell'Ast di Trapani, hanno denunciato alcune situazioni che, a loro dire, sussisterebbero e andrebbero immediatamente risolte nell'interesse dei lavoratori e della sede aziendale di Trapani.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X