LA CERIMONIA

«Madonna col Bambino», a Marsala svelato il prezioso affresco del Cinquecento

di

MARSALA. In una toccante atmosfera di fede e commozione è stato «svelato» il prezioso affresco del ‘500 della «Madonna col Bambino» riportato alla luce nel giugno dello scorso anno dagli speleologi dell’associazione «Gruppo lilibeo sotterranea»: Nicolò Marino, Davide Giasone e Piero Gallo.

Alla cerimonia, che ha riempito la grotta dove l’affresco è stato scoperto, il sindaco Alberto Di Girolamo, il presidente del consiglio comunale Enzo Sturiano con il suo vice Arturo Galfano, il vicario diocesano, don Vincenzo Greco, il dirigente della sovrintendenza di Trapani Enrico Caruso, il direttore del polo museale Trapani-Marsala Luigi Biondo, il docente universitario Giovanni Travagliato, Gaspare Baiata, presidente delle Cantine «Paolini» e sponsor del ritrovamento, e don Giacomo Putaggio, il rettore del Santuario della Madonna della Cava, don Giacomo Putaggio, decisamente il più commosso di tutti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X