L'INIZIATIVA

Castelvetrano, donate attrezzature alla Croce Rossa

di

CASTELVETRANO. La sede della Croce Rossa di Castelvetrano continua la sua attività nonostante il furto dei giorni corsi. Dopo l’ atto vandalico subìto dai volontari di Castelvetrano della Croce Rossa Italiana, che si sono visti danneggiare la sede, oltre ad aver subìto il furto di materiale indispensabile per lo svolgimento dell’attività, il comitato CRI di Alcamo, su iniziativa del presidente Fabio Ferrara e di tutto il direttivo, ha voluto donare un borsone sanitario completo di tutto il materiale occorrente per tornare a svolgere le attività base, in segno di solidarietà e vicinanza al presidente Giuseppe Cardinale e a tutti i volontari che si adoperano in tutto il territorio.

I ladri nei giorni scorsi hanno divelto le porte e le finestre e hanno portato via materiale per circa 10 mila euro. La sede della CRI si trova in un bene confiscato al cugino di Matteo Messina Denaro, Mario.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X