SERVIZI

Ambulatorio veterinario di Trapani, scongiurata la chiusura

di

TRAPANI. Il Comune di Trapani si è attivato per pagare le fatture dell’ambulatorio veterinario «Città di Trapani», l’unico convenzionato in città per la cura degli animali.

È arrivato infatti l’impegno di spesa per il servizio di pronto intervento su cani randagi effettuato dai medici veterinari convenzionati nell'anno 2015. Un piccolo passo ma che non porta alla soluzione del problema. La somma complessiva del pagamento, € 32.897.17, non compre infatti le spese per gli interventi del 2016 e 2017.

Erano ormai quasi due anni che il centro veterinario «Città di Trapani» non riceveva i pagamenti dal Comune per le fatture che ha emesso. A tal punto che i due titolari avevano dato mandato all’avvocato Francesco Brillante di diffidare Palazzo D’Alì, comunicando, allo stesso tempo, di aver sospeso il servizio di assistenza, sospensione ancora oggi attiva. Il servizio, al momento, è stato assicurato attraverso il lavoro del terzo veterinario Giuseppe Loria, non rappresentato da Brillante.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X