CARABINIERI

Castelvetrano, furto nella sede della Cri: immobile sequestrato alla mafia

CASTELVETRANO. Indagini a 360 gradi da parte dei carabinieri relativamente al furto, nella notte tra venerdì e ieri, compiuto nella sede della Croce rossa italiana, in viale Autonomia siciliana, nella zona artigianale di Castelvetrano, in un ex caseificio sequestrato a Mario Messina Denaro, cugino del latitante Matteo Messina Denaro.

Nel corso di un sopralluogo i militari hanno accertato che sono state forzati alcuni infissi e un’auto che era priva di batteria. Ancora da quantificare i danni. Al momento i carabinieri attendono da parte dei volontari della Croce rossa l'inventario di ciò che è stato rubato. Solidarietà alla Croce rossa italiana intanto sta giungendo da altre associazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X