TRIBUNALE

Truffa: condannati coniugi imprenditori nel Trapanese

coniugi di Marsala condannati, truffa a Marsala, Donato Dino Bellussi, Vincenza Maria Pellegrino, Trapani, Cronaca
Tribunale di Marsala
MARSALA. Donato Dino Bellussi, di 66 anni, originario di Bronzolo (Bolzano), ma residente a Marsala, noto per la sua attività in seno all'Unitalsi, per cui organizzava viaggi in treno a Lourdes, e la moglie Vincenza Maria Pellegrino, di 65, sono stati condannati a 8 mesi di reclusione dal giudice monocratico di Marsala Bruno Vivona per truffa, materiale e morale, in concorso.
Il pm aveva chiesto un anno e mezzo. I coniugi Bellussi-Pellegrino, condannati anche al risarcimento dei danni subiti dalla controparte, secondo l'accusa avrebbero fatto credere a due fornitori di poter acquistare quote della loro azienda ("Florabella") scomputando 14.400 euro dal totale delle somme che avrebbero dovuto versare per i fiori acquistati. Le quote, però, nonostante la rinuncia dei due fornitori ad una parte del loro credito, non furono cedute. I fatti contestati risalgono al 2011.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X