SANITA'

Oltre due milioni per gli interventi edili al Pronto soccorso di Trapani

di

TRAPANI. L’anno nuovo porta novità per ciò che riguarda una serie di interventi di edilizia sanitaria e che riguardano la provincia di Trapani, in particolare i presidi ospedalieri che ricadono in questa provincia. Tra gli interventi finanziati dal decreto n. 2726/2017 per complessivi tre milioni di euro, dal neo assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, due riguardano i presidi ospedalieri ricadenti nell’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani.

L’intervento principale riguarda l’Area di emergenza dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani, classificato DEA di I livello. L’intervento finanziato è di due milioni e 500 mila euro. Il progetto prevede il trasferimento dell’attiguo Servizio di Medicina iperbarica nei locali dell’ex chiesa dell’ospedale. Naturalmente dopo la ristrutturazione di questi ultimi locali, sulla base di un progetto che l’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani ha già predisposto.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X