TRAPANI

Alcamo, vento e mareggiate: disagi per gli automobilisti

di

TRAPANI. Puntuale con il maltempo e soprattutto a causa del forte vento, ritorna il problema della sicurezza del transito delle automobili lungo la SP20. In particolare parliamo del tratto poco dopo San Cusumano, da Trapani verso la frazione di Pizzolungo.

Il problema riaffiora quando inizia l’inverno ma non solo, basti infatti che soffi vento di maestrale come quello che si è abbattuto per due giorni in questa parte di provincia ed ecco riaffiorare in tutta la sua gravità il problema della sicurezza del transito dei veicoli, su quel tratto di strada provinciale.

In questi ultimi due giorni, vento e marosi che si sono abbattuti lungo tutto quel tratto di costa che fiancheggia la carreggiata, hanno trasportato sull’asfalto grandi quantità di posidonia e acqua salmastra che hanno reso viscido l’asfalto creando seri problemi ai tantissimi mezzi, molti dei quali adibiti al trasporto di marmo, che transitano giornalmente ma anche nel cuore della notte, lungo quel tratto di strada, con il rischio di incidenti. Ad aumentare poi il pericolo incidenti anche il vento; martedì per esempio le raffiche superavano abbondantemente i 50 km/h.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X