IL GESTO

Campobello, gara di solidarietà per i migranti

di

CAMPOBELLO DI MAZARA. Già a poche ore dopo l’incendio che ha parzialmente distrutto l’accampamento spontaneo di migranti in contrada Erbe Bianche a Campobello di Mazara, è iniziata la gara di solidarietà per aiutare i migranti – una decina in tutto – rimasti senza vestiti, senza documenti, senza scarpe. Già martedì pomeriggio al campo hanno incontrato i migranti i componenti de «L’esercito della salvezza» di Castelvetrano, guidati dal pastore della chiesa valdese Luca Longo.

I volontari hanno portato scarpe, vestiti, coperte e kit per l’igiene. «Seguiamo il campo di contrada Erbe Bianche dal dicembre 2016» ha detto Longo a capo della comunità che mette insieme trenta persone.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X