IL CASO

Il canile tarda ad aprire, gli animali andranno a Caltanissetta

di

TRAPANI. L’apertura del canile intercomunale di contrada Cuddia tarda ancora. L’amministrazione è alle prese con le ultime procedure per il bando di affidamento e, pertanto, si rende necessario continuare a provvedere al ricovero ed al mantenimento dei cani randagi presenti nel territorio.

Per questo motivo, quindi, è stato sottoscritto un nuovo accordo con il rifugio Mimiani di Caltanissetta dove troveranno posto i cani randagi catturati nel territorio comunale e dove continueranno ad essere ospitati quelli già presenti nella struttura nissena. L’amministrazione, quindi, ha impegnato la somma di 222 mila euro per i prossimi sei mesi, nella speranza che si tratti dell’ultima procedura di questo tipo in quanto, entro i prossimi sei mesi il canile intercomunale di contrada Cuddia dovrebbe finalmente aprire i battenti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X