AMMINISTRAZIONE

Rifiuti, al Comune di Trapani si fanno i conti sui costi dell'emergenza

di

TRAPANI. L’emergenza rifiuti è terminata, ed adesso si comincia a fare i conti di quanto sia costata.

Il Comune, infatti, ha impegnato la somma di 50 mila euro in favore della “Trapani Servizi” proprio per la pulizia straordinaria della città operata in tre giorni e per il quantitativo di spazzatura che finirà in discarica, superiore alla media, fino al 31 dicembre.

Ma l’amministrazione ha anche impegnato circa 116 mila euro in favore della “Catanzaro Costruzioni”, la ditta che gestisce l’impianto di rifiuti di Siculiana, dove finisce il 70% della spazzatura lavorata a Borranea dalla “Trapani Servizi”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X