REATI AMBIENTALI

"Gestione di rifiuti non autorizzata", il sindaco di Petrosino sotto processo

di

PETROSINO. A fronte di un’attività volta alla tutela dell’ambiente (telecamere per sanzionare chi getta rifiuti lungo le strade, ordinanze per la bonifica di aree ridotte a discariche abusive anche zone Sic-Zps, etc.), il sindaco Gaspare Giacalone, la sua vice, Antonella Marcella Pellegrino, e l’ex assessore Luca Badalucco si ritroveranno sotto processo (prima udienza, davanti al giudice unico del Tribunale di Marsala, il 26 febbraio 2018) per «attività di gestione di rifiuti non autorizzata».

E con loro saranno processati anche tre tecnici comunali, Vincenzo Tumbarello, dirigente del settore Lavori pubblici e Patrimonio, Gaspare Salvatore Anastasi, responsabile del verde pubblico, e Maurizio Giuseppe Cocchiara, nonché l’ex responsabile del servizio igiene della «Belice Ambiente» Giacomo Pantaleo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X