TRASPORTI

L’aeroporto di Birgi torna operativo, al via tratta per Linate

di

TRAPANI. Il primo aereo che atterrà sulla “nuova” pista dell’aeroporto di Trapani Birgi, domani, sarà quello proveniente da Pantelleria. Ma sarà importante anche il volo inaugurale del nuovo collegamento diretto Linate – Trapani – Linate, operato da Alitalia. Una linea molto più comoda di quella svolta per il capoluogo della regione Lombardia da Ryanair che in realtà opera su Orio al Serio, a Bergamo.

Si festeggerà, così, dopo oltre un mese di fermo di ogni attività (da lunedì 6 novembre), la riapertura del “Vincenzo Florio”. Lo scalo era stato chiuso, appunto, per la necessità di effettuare i lavori di manutenzione straordinaria della pista. È stata effettuata, in particolare, la riqualificazione di alcuni tratti della pavimentazione di volo destinati all’atterraggio e al rullaggio degli aeromobili.

Un intervento che è stato effettuato dall’Aeronautica Militare che rimane proprietaria della pista e che, in questo lasso di tempo, ha continuato ad operare con i suoi velivoli dalla pista secondaria che, per le dimensioni, non è utilizzabile dagli aerei civili. Quello di Trapani Birgi, infatti, è un aeroporto militare, con una base Nato, aperto al traffico civile. Lo scalo civile è intitolato all’imprenditore Vincenzo Florio, quello militare all’eroico aviatore trapanese Livio Bassi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X