POLIZIA

Maltrattava la ex, scatta il divieto di avvicinamento per un uomo di Calatafimi

CALATAFIMI. Maltrattava l’ex moglie e la minacciava di sottrarle i figli: una triste e lunga storia di vessazioni e violenze fisiche e psichiche, che si consumava, come quasi sempre accade, tra le mura domestiche. In questi giorni l’epilogo con l’applicazione, nei confronti di un uomo di Calatafimi, A.D.G., 48 anni, della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

Gli agenti del commissariato di Alcamo, come si legge sul Giornale di Sicilia, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Trapani, hanno sottoposto al provvedimento l’uomo con precedenti per reati contro il patrimonio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X